Sergei Polunin


Il controverso SERGEI POLUNIN, che ha guadagnato fama mondiale dopo la sua esibizione nel video musicale di Hoziers “Take me to Church” diretto da David LaChapelle, arriva al Teatro degli Arcimboldi di Milano il 10 dicembre – unica data italiana – con il nuovo progetto SACRÉ.

Sacré, creato da Polunin con la danzatrice e coreografa giapponese Yuka Oishi, reinterpreta la figura del leggendario ballerino Vaslav Nijinsky. Lo spettacolo riporta in luce le ispirazioni e la musica del glorioso periodo dei Ballets Russes. Nella seconda parte della serata risuona “La sagra della primavera” di Igor Stravinsky al centro del drammatico solo di Sergei Polunin, in cui si esplora la follia di Nijinsky e la sua ricerca di una “sensazione, non di un pensiero umano”.

Yuka Oishi ha affermato: “Nijinsky è stato un ballerino e un coreografo leggendario. Quando ho ascoltato La sagra della primavera di Igor Stravinsky, l’idea ha preso forma perfettamente. Ciò̀ che voglio affrontare è l’umanità̀, non la follia. Volevo concentrarmi su luce e ombra, fatti ed emozioni, tutto quello che portiamo dentro di noi”.

 

 


Vuoi saperne di più? Contattaci

Presa visione dell'Informativa sulla Privacy, premendo sul tasto 'invia', autorizzo al trattamento dei dati rispetto alle finalità descritte nell'informativa, nello specifico acconsento di essere contattato via mail per l'adempimento di eventuali richieste da me formulate. L'informativa è redatta in adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs. 196/2003, dal GDPR 679/16 e dall’art. 10 della Direttiva n. 95/46/C.